I mercati finanziari e delle criptovalute stanno chiudendo la settimana con una nota positiva, con l’S&P 500 attualmente in rialzo del 3,3% per la settimana, mentre il Nasdaq del 4% e il Dow Jones del 2,6%. Quasi tutte le criptovalute top 100 per capitalizzazione di mercato sembrano chiudere la settimana in verde, con alcune monete sopra di cifre.

Nel nostro articolo di oggi, esploreremo diverse possibilità per l’azione dei prezzi del bitcoin nel fine settimana. Inoltre, ci occuperemo di tutto quello che c’è da sapere in merito al recente annuncio di Solana, pubblicato ieri sera, esaminando anche altri aspetti importanti che è bene conoscere rispetto all’attuale configurazione del mercato.

La maggior parte del denaro? è ancora all’interno delle monete stablecoin

945 miliardi di dollari segnano un aumento del 4% rispetto all’ultimo giorno. Il significato di questo dato è che stiamo tornando al livello di mille miliardi di dollari. Ma si tenga presente che, anche dal nostro precedente articolo, i dati mostrano che la maggior parte del denaro che stiamo vedendo è ancora all’interno delle monete stablecoin. E non possiamo trascurare l’impennata dei prezzi a cui stiamo assistendo, con Ethereum che si trova attualmente a 1.200. E anche una settimana fa, abbiamo visto che Ethereum ha avuto un calo sotto i 900 dollari. Iniziando a valutare il ribasso e cominciando anche solo una settimana fa, si potrebbe vedere un ritorno positivo sul proprio investimento. So che in un mercato ribassista molte persone pensano che non sia possibile ottenere un profitto, che sia impossibile, che sia difficile, che sia piuttosto arduo. Ebbene, si noterà che con molte altcoin che hanno avuto un po’ di recupero e che hanno terminato questa settimana in verde, si potrebbero trovare a fare un po’ di formaggio grosso durante questo periodo. Per quanto riguarda l’indice di paura e avidità delle criptovalute, oggi ci troviamo a 11 su 100, con una paura estrema ancora diffusa. Non è cambiato molto e non è detto che cambierà presto, finché non vedremo il bitcoin salire e forse avvicinarsi di nuovo al livello di 30.000 dollari. Oltre a questo stiamo assistendo ad un aumento del 10% o addirittura del 30% di altre altcoin. Possiamo notare un’altcoin unica nel suo genere, chiamata STORJ o Storage, che ha registrato un aumento del 31% o del 90% negli ultimi sette giorni. Questa criptovaluta ha tuttavia una capitalizzazione di mercato piuttosto piccola.

Inoltre, abbiamo registrato un rimbalzo con AXE, Infinity al 17%, Polygon Matic che ha avuto una settimana piuttosto solida con un aumento del 17% nell’ultimo giorno e un aumento complessivo del 46% nell’ultima settimana. Guardando i mercati, si potrebbe pensare che questo potrebbe essere stato il punto più basso della settimana scorsa, ma vogliamo dare a tutti un piccolo avvertimento. Solo perché abbiamo due giorni, tre giorni, quattro giorni di mercato verde, non è detto che siamo tornati al mercato rialzista. Dovremo vedere alcuni sforzi di consolidamento all’interno dei grafici e bitcoin mantenere il supporto ancora una volta, e poi pensare di poter avere un’idea dell’ effettivo raggiungimento del fondo. Ora, se non si è deciso ad acquistare nell’ultima settimana o giù di lì, la pregherei di non abbattersi. È normale non cercare di prendere il coltello dalla parte del manico durante questo periodo, ed è del tutto normale voler investire quando si vedranno un po’ più di conferme sul mercato. Sebbene questa strategia possa costare un guadagno del 10%, 20%, 30%, 40%, sarà comunque in grado di evitarle un enorme calo nel portafoglio, nel caso in cui il mercato dovesse andare nella direzione opposta. Ora, una moneta che sta facendo tendenza sul mercato delle monete oggi è Celsius. Attualmente in rialzo del 24%. Se diamo un’occhiata ai grafici a un mese, si noterà che il prezzo è salito in modo significativo circa tre giorni fa, dopo un ribasso. Ed è sorprendente vedere l’azione del prezzo in questo momento, proprio perché questa piattaforma non ha ancora permesso alle persone di riavere i loro soldi. Questo exchange sta infatti passando attraverso un sacco di problemi legali.

E per una criptovaluta che potrebbe non essere in circolazione in futuro, è decisamente sorprendente vedere qualsiasi tipo di aumento o verde nell’ultimo mese sulla scala temporale.

Celsius Network: l’exchange CoinFlex (di cui in realtà non si sapeva nulla) sospende i prelievi.

Ora, anche se si afferma che questa piattaforma abbia una dimensione moderata, sembra che la decisione non stia avendo un vero impatto sul mercato complessivo delle criptovalute. Ricordiamo che quando vediamo crollare questo tipo di exchange, che godevano di un’eccessiva leva finanziaria, non sempre è un segnale negativo. Sotto certi aspetti è pulizia naturale.

In questo ciclo di mercato, è importante sapere che vedremo ancora molte borse crollare, ma questo ci darà anche l’opportunità di resettare e conoscere le blue chip, quelle buone, i fondamenti che sopravviveranno a qualsiasi tipo di mercato ribassista. P

rima di passare alle notizie più importanti, analizziamo meglio ciò che è accaduto con il bitcoin nelle ultime 24 ore, per avere un’idea più precisa della possibilità di assistere a un ulteriore aumento del prezzo nel fine settimana.

Il bitcoin ha registrato un balzo del 3% nelle ultime 24 ore, superando il livello di 21.000 al termine della settimana di trading. Nelle ultime 20 ore ha oscillato intorno a 21.000, aprendo infine la candela verde sopra questo livello di prezzo nel corso della giornata di oggi.

Dobbiamo aspettare che il bitcoin stabilisca il livello di 21.000 come supporto ed è necessario, come già detto, che lo mantenga. Se il bitcoin non riuscisse a mantenere questo prezzo, ci attenderemmo di vedere il retest di 20k nel corso di questo fine settimana e se dovesse scendere sotto 20k, allora 17k si avvicinerà di nuovo.

Guardando il grafico settimanale, il bitcoin sta attualmente scambiando mille dollari al di sotto della sua media mobile settimanale a 200, il che significa che molto probabilmente incontrerà una forte resistenza a questo livello di quotazione. E l’RSI su questo grafico settimanale sta mostrando che siamo in territorio di ipervenduto a livello 27. Se il bitcoin rimane al di sopra del livello di 20.500 per l’azione del prezzo settimanale, potrebbe chiudere la sua prima candela settimanale verde per il mese di giugno, per cui sarebbe ovviamente un buon segnale del fatto che forse il fondo non è ancora stato toccato.

Ethereum: Rally dell’8% percento nelle ultime 24 ore e del 13 percento circa nella scorsa settimana.

Non potevamo poi non considerare ethereum, che abbiamo appena toccato, ma che ha registrato un rally dell’8 percento nelle ultime 24 ore e del 13 percento circa nella scorsa settimana.

L’RSI è attualmente a quota 28, il che significa che è ancora considerato ipervenduto e credo che ogni volta che l’Ethereum si trovi sotto i 2.000 dollari o anche oltre i 1.500 sia ancora una buona occasione per fare un salto di qualità a lungo termine.

Ovviamente, questo non tiene conto di alcun tipo di volatilità a breve termine. C’è naturalmente la possibilità che Ethereum possa scivolare ancora di più al di sotto di questo valore e sedersi ancora una volta tra gli 800 e i 900 dollari, un livello di prezzo straordinario, se si considera che nel precedente ciclo rialzista si era quasi avvicinato al massimo storico di oltre 4.800 dollari. Ora, se Ethereum riesce a rimanere al di sopra del livello di prezzo di 1.100 dollari, cosa che sembra stia facendo in questo preciso istante, non si sa perché non si può mai sapere cosa succede alle criptovalute, soprattutto alla fine della settimana.

Sono passati circa tre o quattro mesi da quando Ethereum è scivolato verso il basso e questa sarà una notizia straordinaria per tutti coloro che hanno mantenuto l’asset. Il fatto che stiamo terminando questa settimana in verde, che attualmente riteniamo sia dovuto al mercato azionario, non porta con se nessuna vera notizia di carattere sostanziale.

Probabilmente, in questo momento, il mercato azionario sta avendo un piccolo recupero, perlomeno per questa settimana, ed è per questo che assistiamo a un rimbalzo anche con le criptovalute. Se desiderate mantenervi sul semplice e sapere come fare trading in questo mercato durante un periodo di ribasso, sappiate che il mercato azionario ha ancora molto controllo sulle criptovalute e se le azioni vanno bene, andranno bene anche loro, il che significa di conseguenza che le criptovalute saliranno. Se le azioni vanno male, allora non si può pensare che la criptovaluta si disaccoppi da essa.

Il lancio da parte di Solana del suo smartphone crittografico

La grande novità di questa giornata e il lancio da parte di Solana del suo smartphone crittografico, che dichiara che è arrivato il momento di diventare mobile. Il team di Solana ha portato i telefoni cellulari sul web 3 dopo aver rivelato Saga, il nuovo dispositivo mobile android che uscirà con l’ultimo stack del progetto per gli sviluppatori web3, noto anche come Solana mobile stack.

La comunità ha accolto il nuovo sviluppo con molte reazioni diverse, dal paragone con Apple ed Ethereum, alle preoccupazioni sulle priorità di Solana e sul perché abbiano costruito un telefono quando il loro progetto è in crisi.

Le poche prospettive che esistono al momento riguardano solo che Solana ha avuto in passato alcuni problemi di sicurezza. Chi ha studiato Solana e come è stato realizzato sa bene che si concentra sul triangolo, la piramide, i tre aspetti della crittografia.

Ora, le tre qualità che sono note come il trilemma di Solana sono in realtà incentrate su decentralizzazione, sicurezza e scalabilità.

Una rete può essere decentralizzata e sicura ma priva di scalabilità, oppure sicura e scalabile ma priva di decentralizzazione. Solana è stata già criticata per non essere completamente decentralizzata, ma è per questo che è vantaggiosa per le sue commissioni di transazione molto economiche e molto veloci. La rete Solana ha già avuto l’argomentazione di non essere totalmente decentralizzata, ma questo è il motivo per cui è vantaggiosa per le sue commissioni di transazione molto economiche e veloci.

E quando parliamo di qualcosa come un telefono cellulare, penso che le cose siano molto importanti, soprattutto l’aspetto della decentralizzazione.

Se parliamo del primo dispositivo incentrato sulla criptovaluta, all’inizio del crollo dei prezzi di giugno Solana ha subito la quinta interruzione della rete nell’arco di un anno.

Charles Hoskinson, il fondatore di Cardano, ha detto che le persone devono trovare sette amici su Discord per riavviare il cellulare, il che implica che il telefono potrebbe soffrire di problemi di prestazioni simili a quelli della blockchain Solana, che è un po’ un dramma sapendo che Charles Hoskinson fa parte del team Cardano.

Quindi, secondo Yakov Yakov, il nuovo smartphone di Solana costerà circa mille dollari e sarà disponibile all’inizio del prossimo anno. Gli investitori di criptovalute hanno reagito in modo piuttosto positivo alla notizia e Solana è salita con il mercato del 12% nelle ultime 24 ore e del 30% negli ultimi sette giorni. Personalmente, non considero Solana in grado di competere con Apple o iPhone o Samsung o Google o qualsiasi altro gigante tecnologico centralizzato in questo momento, ma vedo molte persone che apprezzano la sicurezza, persone che amano le criptovalute, che guardano a uno di questi prodotti.

Avere il proprio telefono usa e getta, sapendo però esattamente quale rete è associata ad esso, potrebbe essere una cosa da tenere in considerazione. In questo caso, se il telefono di Solana è decentralizzato, se è coerente, se si è in grado di ottenere una buona ricezione, allora è probabile che le persone trovino un interesse in questo, soprattutto all’interno di questa comunità.

Coinbase, nota per stare lontana da molti prodotti derivati, è andata avanti e a partire da lunedì ha annunciato e proposto, agli utenti di negoziare futures di criptovalute sulla sua nuova piattaforma di scambio di derivati.

Questa mossa arriva dopo che Coinbase ha acquisito Fair X a gennaio, come parte del suo obiettivo di offrire ai suoi clienti il trading di cripto futures e opzioni. Fair X vendeva prodotti futures ed era già registrata presso la Federal Commodity Future Trading Commission, che è una procedura necessaria negli Stati Uniti, dando a Coinbase un inizio di carriera in questo mercato di cripto-derivati da tre trilioni di dollari.

Per chi non lo sapesse, i futures sono un tipo di prodotto finanziario derivato che stabilisce una data e un prezzo nel futuro in cui un’attività deve essere venduta, indipendentemente dal prezzo di mercato effettivo.

Oggi molti trader preferiscono i futures, in quanto consentono di fare trading 24 ore su 24, un investimento iniziale più basso e la facilità di andare long o short all’interno di questo mercato. Da allora, Coinbase è salita di circa il 15% per quanto riguarda il prezzo delle azioni. E credo che sia positivo che stiano ampliando i loro diversi mercati, ma questo arriva dopo la notizia che continuano a licenziare molti dei loro migliori dipendenti.

È semplicemente pazzesco sentire che un’azienda è in grado di scalare, ma allo stesso tempo di scalare così velocemente da dover licenziare il proprio personale. A questo punto non sorprenderebbe se altre borse, come FTX o alcuni dei grandi attori di questo gioco, si muovessero in modo simile.

Qualora non lo si sapesse, FTX ha anche acquisito la borsa dei derivati di criptovalute, Ledger X, già regolamentata dalla CFTC. In conclusione, questa settimana in generale non è stata negativa per i mercati delle criptovalute, ma c’è ancora molta strada da fare in un mercato che, a questo punto, si trova in una fase ribassista confermata. I grafici non continueranno a scendere e scendere e scendere, proprio come in un mercato positivo e ultra rialzista. Di solito il trend di molti asset, a meno che non venga pompato artificialmente o non si tratti di qualcosa di semplicemente insostenibile, va verso la luna e di solito torna giù.

Spesso con molti di questi asset, comprese le azioni, il modo in cui vediamo un movimento migliore o una tendenza al rialzo è quello di ottenere un modello a scala. Sale, si consolida, sale, si consolida, sale e si consolida. In questo momento, il mercato delle criptovalute e quello che definiamo un mercato ribassista.

Stiamo vedendo che gli asset che sono scesi si stanno consolidando e ora dobbiamo valutare quale sarà la prossima mossa, anche se abbiamo un po’ di luce verde, teniamo presente che potrebbe esserci ancora un po’ di sofferenza in questo mercato e non si vede ancora un sentiment troppo positivo da parte del mercato azionario complessivo, che continua a giocare un fattore importante nell’andamento delle criptovalute.

A prescindere da ciò che accadrà nel breve termine, è bene attenersi sempre ai propri principi fondamentali, ricordando che se si sta investendo nei mercati da qualche mese a questa parte, non è cambiato nulla di sostanziale nelle attività.

Dunque, come sempre, questi sono semplicemente pensieri. È impossibile sapere cosa accadrà in futuro sul mercato. Ad esempio, potremmo scendere e poi raggiungere un nuovo massimo storico. Non si può mai sapere. E sembra che a volte il controindicatore degli YouTubers sia la maledizione del mercato.

Quindi, anche durante questo periodo, ritengo che se si è in grado di seguire la propria strategia, se si hanno delle entrate, se non si è preoccupati del licenziamento o di un budget bloccato in cui bisogna limitare le spese, si può continuare a mantenere la media del costo del dollaro nel mercato, perché in questo momento stiamo ancora vedendo dei punti di prezzo incredibili.

Questo articolo in pillole… 🚀

  1. Il mercato si conferma bearish.
  2. I prezzi delle criptovalute sono in calo.
  3. Solana lancia il suo nuovo smartphone che utilizza la blockchain.
  4. Il nuovo smartphone di Solana è stato progettato per essere sicuro e user-friendly.
  5. Solana spera di rendere il suo nuovo smartphone il modo più conveniente per utilizzare la blockchain.

Il mondo delle Criptovalute è molto complesso, qui su Ethereum-news.it ci impegnamo per offrirti contenuti comprensibili e aggiornati così da aiutarti a capire ciò che accade nell'ecosistema ETH in maniera semplice ed efficace.

DELLA STESSA GATEGORIA

© 2022 Progetto Castero | Tutti i diritti riservati

Il 67% degli investitori perde i propri soldi, considera se puoi permetterti questo rischio