Hai mai sentito parlare di Satoshi? Sai che cosa sono? E sai che si possono convertire in Ethereum?

In questo approfondimento cercheremo di rispondere a queste e ad altre domande, permettendoti di comprendere in che modo puoi efficacemente investire in criptovalute come Bitcoin ed Ethereum senza pagare commissioni, e in pochi minuti.

Cosa sono i Satoshi

Considerato che di Ethereum si parla così frequentemente che chiunque ha, più o meno, un’idea di ciò di cui si tratta (in caso contrario ti invitiamo comunque a leggere i tanti altri approfondimenti che abbiamo dedicato su questo tema nel nostro sito), vogliamo cominciare questo piccolo focus parlando dei Satoshi.

I Satoshi non sono altro che un’unità di misura di Bitcoin o, meglio, la sua più piccola unità di conto. Talmente piccola che è ben difficile fare un paragone con una valuta fiat!

Se infatti è vero che gli euro possono essere “scomposti” in centesimi, con 1 cent che – dunque – vale 1/100 di un euro, è altrettanto vero che i Satoshi sono una frazione ancora più piccola, considerato che in 1 Bitcoin è possibile trovare 100.000.000 Satoshi. In tal senso, la frazione minima del Bitcoin è dunque pari a 0,00000001.

Per quanto concerne infine il loro nome, i Satoshi derivano dal nome (appunto, Satoshi) di Nakamoto, lo pseudonimo dietro il quale si cela il creatore del progetto Bitcoin.

Da Satoshi a Ethereum: come fare e quanto costa?

Ma è possibile investire in Satoshi? E come convertire i Satoshi in Ethereum?

Considerato che abbiamo promesso una risposta su tutte le domande in apertura, e anche su queste, non possiamo che procedere in modo molto diretto, ricordandoti che i Satoshi non sono altro che una frazione di Bitcoin.

Dunque, se vuoi investire in Satoshi non devi far altro che investire in Bitcoin!

Peraltro, è molto probabile che gli investimenti in Bitcoin siano strutturati in Satoshi, considerato che il valore di un Bitcoin è piuttosto elevato per una buona parte dei trader, e che dunque gli investimenti saranno più che altro su frazioni di BTC.

Per quanto riguarda poi la conversione di Satoshi in Ethereum, se hai letto bene le informazioni che sopra abbiamo riportato dovresti aver già dedotto che stiamo in realtà parlando della conversione di Bitcoin (o, meglio, di sue frazioni) nell’altcoin più importante. Ma come fare?

Il servizio di conversione di criptovalute, e in particolar modo da BTC a ETH, è oggi proposto da tutti gli Exchange che, mediante le proprie piattaforme, consentono una gestione flessibile dei propri asset, passando da una criptovaluta all’altra a seconda di ciò che si ritiene sia la maggiore convenienza del momento, e futura.

Purtroppo, però, queste transazioni non sono affatto gratuite. E, anzi, il dover pagare delle commissioni che sono pari a diversi punti percentuali sull’importo convertito, spesso erode qualsiasi margine di profitto.

Che fare, dunque?

Il miglior modo per investire in Ethereum e in criptovalute

Lo spunto che abbiamo introdotto qualche riga fa ci agevola nel rammentare che il miglior modo per investire in criptovalute è certamente quello di utilizzare uno dei migliori broker CFD oggi a disposizione per i trader italiani, come OBRInvest.

I motivi che ci inducono a questa preferenza sono, in verità, piuttosto numerosi.

Il primo è evidentemente di natura economica. Come abbiamo già ricordato, le operazioni d’investimento in criptovalute attraverso gli Exchange sono assoggettati al pagamento di commissioni anche piuttosto salate, che potrebbero cancellare in tutto o in parte ogni profitto.

Investire in criptovalute attraverso un broker CFD significa invece farlo senza sostenere alcun costo di apertura o di chiusura della posizione, considerato che l’unica remunerazione per il broker sarà rappresentata dallo spread tra i due prezzi di acquisto e di vendita.

Ciò premesso, un’altra motivazione che potrebbe indurti a investire in Ethereum attraverso i CFD dei broker online è l’incredibile facilità operativa: per aprire e chiudere l’operazione, così come per personalizzarla mediante specifiche opzioni di protezione (come gli stop loss) sono sufficienti pochi clic all’interno di una procedura guidata e intuitiva.

Ti ricordiamo infine che utilizzare i servizi dei migliori broker online come OBRInvest ti permetterà d’investire in modo perfettamente consapevole, visto e considerato che potrai sfruttare un’enorme mole d’informazioni e di strumenti di analisi tecnica e fondamentale, sempre pronti a supportare la tua strategia.

Cogliamo poi l’occasione per ricordarti che puoi investire con i broker online anche in modalità demo, sfruttando quella che è una vera e propria palestra di allenamento che ti permetterà di arrivare pronto all’appuntamento con il trading reale.

L’apertura del conto è in ogni caso rapida e gratuita: sarà sufficiente visitare il sito ufficiale di OBRInvest e seguire le istruzioni a video per iniziare a fare trading (demo o reale) in pochi minuti e con la massima sicurezza!

Il mondo delle Criptovalute è molto complesso, qui su Ethereum-news.it ci impegnamo per offrirti contenuti comprensibili e aggiornati così da aiutarti a capire ciò che accade nell'ecosistema ETH in maniera semplice ed efficace.

DELLA STESSA GATEGORIA

© 2021 Progetto Castero | Tutti i diritti riservati

Il 67% degli investitori perde i propri soldi, considera se puoi permetterti questo rischio