Negli ultimi mesi sempre più persone si sono domandate cosa è lo staking e se dallo staking si possa ottenere qualche guadagno.

In questo approfondimento cercheremo di fare qualcosa in più. Non solo risponderemo alle tue perplessità riguardo a cosa è lo staking, ma vedremo quando e come si potrà fare staking su Ethereum, e come puoi comunque guadagnare grazie a ETH anche senza fare staking. Ma andiamo con ordine!

Cosa è lo staking

In breve, lo staking consiste nel bloccare una certa quantità di criptovaluta contribuendo in questo modo al funzionamento dell’interno network. Come ricompensa per questo “congelamento” della criptovaluta, lo staker riceve in cambio un guadagno che sarà variabile a seconda del quantitativo di criptomoneta bloccata

Facile, no?

In realtà le cose sono un po’ più tecniche di quanto sopra semplificato. Per spiegare in maniera un po’ più approfondita cos’è lo staking, è infatti necessario comprendere come funziona la Proof of Stake, ovvero la tecnologia che rende possibile tale funzionamento.

Contrariamente alla Proof of Work, che premia l’elaborazione algoritmica dei computer dei validatori (miner), la Proof of Stake permette alla blockchain di funzionare semplicemente perché le transazioni per essere confermate e validate, necessitano di un “voto” che viene supportato proprio dal blocco di una certa quantità di criptovalute, in grado di consentire allo staker di esprimere il consenso a tale transazione.

Con le spiegazioni tecniche ci fermiamo qua. Torneremo sull’argomento in maniera più diffusa nei prossimi giorni.

Occupiamoci invece di comprendere perché lo staking può essere utile ai nostri fini d’investitori, e come poter guadagnare su Ethereum anche senza fare staking, considerato che – per il momento – la blockchain ETH non ammette tale funzionamento.

Fare staking su Ethereum: quando sarà possibile?

Se hai letto con attenzione le righe che precedono, ti sarai reso conto che è possibile fare staking sulle criptovalute solamente se la blockchain è strutturata con un funzionamento Proof of Stake.

Ebbene, Ethereum non è ancora retta da un meccanismo PoS e, dunque, non prevede la partecipazione di staker al proprio programma.

Le cose dovrebbero cambiare entro la prima metà del 2022, considerato che è in tale frangente temporale che è previsto il passaggio da Ethereum a Ethereum 2.0, con conseguente migrazione del meccanismo PoW in PoS. Per il momento, dunque, chi vuole fare staking dovrà accontentarsi di farlo con altri progetti, come Cardano (ADA).

Come comprare Ethereum e guadagnare su ETH

Il fatto che non sia possibile fare staking su Ethereum (alcuni broker come eToro ammettono già oggi questa possibilità, ma l’incasso dei profitti avverrà solo dal prossimo anno) non significa che non si possano trovare altre soluzioni per poter guadagnare con la seconda criptovaluta per capitalizzazione di mercato.

Un modo per riuscirci è per esempio quello di sfruttare il meccanismo PoW di Ethereum e dunque, permettere la realizzazione di nuovi contratti di Ethereum mettendo a disposizione il proprio hardware. Tieni però conto che fare mining di Ethereum sta diventando sempre meno conveniente: le risorse richieste sono infatti maggiori, e le ricompense sono scese da quando Ethereum ha introdotto l’update London, che traghetterà la vecchia blockchain verso l’ultima fase di vita.

Meglio allora cercare di guadagnare sfruttando le Ethereum News e le Ethereum Opinioni, e cercare di comprendere in che modo il progetto della blockchain sottostante si evolverà al fine di sfruttare il maggiore interesse.

In tali termini, le più accreditate previsioni su Ethereum sostengono che i prossimi mesi saranno particolarmente positivi per ETH, con l’ecosistema che si preparerà allo storico passaggio a ETH 2.0.

Se pertanto sei interessato a investire in Ethereum sfruttando le positive previsioni su tale progetto, ti consigliamo di fare trading di ETH nel modo più conveniente possibile: aprire un conto di trading gratis su una piattaforma di CFD come OBRInvest e iniziare ad acquistare e vendere Ether senza commissioni.

Se poi non ti dovessi sentire pronto per fare trading con capitale reale, perché magari vuoi renderti conto di come funzionano gli investimenti in criptovalute prima di farlo con i tuoi soldi, puoi aprire un conto demo presso lo stesso operatore: è gratis, semplice e ti servono pochi secondi!

Il mondo delle Criptovalute è molto complesso, qui su Ethereum-news.it ci impegnamo per offrirti contenuti comprensibili e aggiornati così da aiutarti a capire ciò che accade nell'ecosistema ETH in maniera semplice ed efficace.

DELLA STESSA GATEGORIA

© 2021 Progetto Castero | Tutti i diritti riservati

Il 67% degli investitori perde i propri soldi, considera se puoi permetterti questo rischio