Cosa dicono le previsioni su Ethereum per il periodo 2021/2030? È davvero la criptovaluta più promettente dopo Bitcoin? Senza dubbio, si può dire che visti i recenti comportanti dell’asset, ETH si conferma un’incredibile opportunità di investimento.

Le previsioni di diversi analisti vedono Ethereum scambiare stabilmente tra 4500 e 5500$ già tra la fine del 2021 e la metà del 2022.

Tuttavia, se parliamo di previsione sul valore di Ether, c’è un fattore che non può essere ignorato soprattutto in ottica di lungo termine (2025/2030); stiamo parlando dell’andamento di Bitcoin. Non c’è dubbio, infatti, che le previsioni di crescita di Ethereum siano legate a doppio filo al superamento stabile dei massimi storici di Bitcoin.

Il 20 ottobre 2021, la Regina ha toccato e superato di poco quota 66.000$. Nello stesso giorno anche Ethereum, arrivando a 4170$ segnava il suo record: questo non è certamente un caso.

Sono diversi gli analisti che si stanno interessando alla rapida ascesa della crypto Ether, compresi noi di Ethereum News, e siamo pronti a scommettere che anche tu sei molto interessato al progetto in ottica di investimento.

Per questo ti consigliamo di continuare a leggere questa guida se vuoi scoprire le più aggiornate analisi sul prezzo di ETHER; Riporteremo qui le nostre valutazioni e quelle dei massimi analisti a livello mondiale sui 3 principali archi temporali:

  • Previsioni sul breve periodo (2022/2023): 4000 – 6000$
  • Previsioni sul medio periodo (2024/2025): 7000 – 15.000$
  • Previsioni sul lungo periodo (2026/2030): 15000 – 30.000$

Previsioni Ethereum 2022: quale futuro per la criptovaluta?

Durante la sua storia, non di rado Ethereum ha intrapreso un percorso totalmente opposto a Bitcoin. Tuttavia, a livello sistemico, la progressiva crescita di Bitcoin e la sua affermazione, non potranno che portare con se tanta fortuna anche per Ethereum.

La correlazione tra le due criptovalute, infatti, non può dirsi negativa in senso generale. Ciò è dimostrato dai dati citati nell’introduzione di questa guida e dall’impatto positivo che Bitcoin continua ad avere su tutto il mercato cripto, in special modo quando il suo valore impenna.

Tutto ciò, ha fatto sì che i traders focalizzassero il proprio interesse verso la valuta digitale nata dopo il lancio dell’omonima piattaforma Ethereum, vale a dire Ether (ETH).

Nei primi mesi del 2021, ETH ha triplicato il proprio valore. A voler esser più specifici, la rapida ed inarrestabile corsa verso nuovi rialzi è iniziata durante il mese di aprile e ci sono buone chances che prosegua nel futuro, come dimostra il rally di ottobre 2021.

Senza dubbio si possono mettere in evidenza almeno due fattori a supporto della futura crescita di Ethereum sui mercati:

  1. Il crescente interesse dei traders, capace di favorire aumentare la visibilità dell’asset, contribuisce alla percezione che ad oggi ETH sia la protagonista indiscussa delle criptovalute, seconda solo a Bitcoin.
  2. Il successo della piattaforma ETHEREUM: il progetto sembra aver preso quota, in quanto si tratta della piattaforma più utilizzata per il mercato in espansione degli NTF (Non-Fungible Token) e decine di altri progetti comprese intere aziende.

Stanno emergendo diversi progetti che, alla base, sfruttano l’ecosistema unico creato dagli smart contracts e dalla blockchain di Ethereum. Proprio per questo, le previsioni su ETHER sembrano promettere davvero bene, non solo per il 2022, ma per tutto il prossimo decennio.

In effetti, per comprendere quale sarà l’andamento futuro di Ethereum, non bisogna sottovalutare la presenza di diversi investitori istituzionali e personalità influenti nel settore che stanno dando fiducia al progetto, influenzando così anche i piccoli investitori indipendenti.

Vediamo ora, più nel dettaglio, quali potrebbero essere gli scenari futuri di Ethereum sul breve, medio e lungo periodo.

Previsioni Ethereum di breve termine: Gennaio/Marzo 2022

Allo scopo di fare previsioni su Ethereum è utile consultare i grafici di prezzo della criptovaluta. Ciò consente di studiarne in passato per farsi un’idea di quello che potrebbe accadere in futuro.

Per poter studiare il comportamento di ETH tra gennaio e marzo 2022 si può usare un grafico settimanale di quelli disponibili sulle piattaforme dei principali broker.

previsioni ethereum gennaio marzo 2022

Secondo i maggiori analisti il prezzo di Ethereum nei primi mesi del 2022 dovrebbe oscillare poco al di sotto del suo massimo storico, raggiungendo stabilmente una quota al di sopra dei 4400$. Questo almeno secondo le previsioni più conservative. Ci sono analisti che prevedono che il prezzo potrebbe scambiare già oltre quota 5000$ a marzo.

Previsioni Ethereum di medio termine: metà 2022/2023

Per un approccio di medio termine, è possibile procedere sia con l’analisi tecnica che con quella fondamentale. Ciò significa avere una panoramica più vasta di come ETH potrebbe comportarsi nel 2022 / 2023, iniziando a valutare quelle che saranno le tattiche di investimento più adatte.

Come abbiamo detto durante la prima parte del 2022, ETH potrebbe già superare la soglia dei $5.000, con delle probabilità che possa anche toccare quota 5.500 dollari.

Da cosa dipende tutto ciò? La risposta è, appunto, insita nello studio dei dati fondamentali: la crescita del valore della crypto è direttamente correlata all’hype (le forti attese degli investitori) nei confronti della piattaforma Ethereum e soprattutto a Bitcoin, che nel 2023 potrebbe letteralmente rompere gli argini.

Inoltre, è probabile che nuove iniziative basate sulla tecnologia Ethereum, come la già nota piattaforma Yearn Finance, solo per citarne una, possano assumere maggiore rilevanza nel futuro, portando Ethereum a livelli di prezzo mai visti in precedenza.

Prospettive di Ethereum sul lungo termine: 2023/2025

L’ultimo approccio a cui interessarsi per futuri investimenti riguarda le previsioni di prezzo sul lungo termine, ovvero tra il 2023/2025.

Anche in questo caso, sono gli elementi di analisi fondamentale che possono permetterci di comprendere quali sono le aspettative di crescita relative ad una crypto che assume sempre più importanza nel settore.

Secondo degli studi condotti dai maggiori esperti, le probabilità che Ethereum salga sono davvero elevate: potrebbe intraprendere un percorso di crescita duraturo, il cui culmine dovrebbe essere nel 2026, secondo quanto ricavato dalla piattaforma DigitalCoinPrice.com.

A corroborare tali tesi, subentrano anche le aspettative rese note dagli analisti del noto colosso bancario Goldman Sachs, secondo i quali, negli anni, ci sono buone possibilità che Ethereum superi definitivamente Bitcoin.

Il motivo di ciò, è dovuto alla sempre maggiore utilità che il progetto ETH sta iniziando ad assumere. In effetti, l’intero ecosistema realizzato è tra i più utili nel campo della Finanza Decentralizzata (DeFI).

La piattaforma supporta gli smart contracts, ma è anche la più importante per la costruzione dei già citati NFT. Secondo Sachs, sono esattamente queste le caratteristiche che porteranno la crypto ad un dominio vero e proprio dei mercati finanziari.

Risulta importante chiarire che sono molteplici gli esperti che appoggiano tale opinione: mentre BTC sta diventando una semplice crypto di riserva, Ethereum sembra poggiare su solide basi per una crescita futura.

Per ciò che riguarda le previsioni del valore di Ethereum entro il 2025, le quotazioni probabili coprono un vasto range: dai $10.000 ai $20.000.

Dove può arrivare Ether nel 2030?

Per gli investitori che sono principalmente attratti da profitti su base decennale, è bene offrire un’ultima e ancor più ampia prospettiva sulla crescita futura di ETH.

Più nello specifico, ora parleremo delle previsioni su Ethereum nel 2030, premettendo che chiarire con precisione le prospettive di prezzo a 10 anni può spesso risultare in un’operazione molto ardita.

Durante la prima parte del 2021, sembra che la valuta digitale abbia incrementato il proprio valore del +160% rispetto all’anno precedente, con un conseguente aumento del +22% delle transazioni effettuate sulla blockchain.

Nonostante questo altissimo tasso di crescita, per la maggior parte degli analisti ci sarà una battuta d’arresto sul prezzo di ETH tra il 2026/2027. Nonostante ciò, negli anni seguenti la crypto possiede il potenziale giusto per raggiungere concretamente un valore pari o superiore ai $10.000 per unità. Questo almeno stando alle previsioni più caute.

A tal proposito, l’esperto Brian Schuster mostra totale fiducia verso la crypto in analisi, ritenendo che possa persino sostituire l’oro, divenendo un safe heaven per gli investitori.

Bisogna chiarire che si tratta di pronostici: i mercati finanziari, soprattutto quello criptovalutario, sono soggetti a brusche e frequenti oscillazioni di prezzo. Per questa ragione, si consiglia di restare aggiornati riguardo le previsioni sull’andamento di Ethereum, in modo da non farsi trovare impreparati al momento di investire.

Ad ogni modo, per il 2030 ci sono esperti che suggeriscono anche un valore al di sopra degli 80/100 mila dollari per ogni singolo Ether.

Come fare previsioni su Ethereum?

Riprendendo un concetto già accennato: al fine di elaborare delle corrette previsioni su Ethereum se lo scopo è quello di investire sulla criptovaluta bisogna focalizzarsi su due discipline:

  1. Analisi tecnica: studio dei risultati passati di un asset, mediante grafici, da cui ricavare previsioni sia per il breve che per il lungo termine. Non è un caso se ricerche su Google come “previsioni Ethereum grafico” rientrino tra quelle più effettuate: gli investitori sanno quanto sia importante studiare i grafici di prezzo.
  2. Analisi fondamentale: riguarda l’approfondimento di tutti quegli elementi esterni che possono influenzare l’andamento dell’asset sul mercato. Consultando le ultime news, si avranno a disposizione delle informazioni da cui partire per capire se il bene possa essere soggetto a rialzo o ribasso del proprio valore.

Ci sono molteplici aspetti da tenere in considerazione per effettuare dei pronostici precisi riguardo Ethereum. Per semplificare alcuni procedimenti, numerosi investitori si avvalgono di un calendario economico costantemente aggiornato da cui ricavare tutto ciò di cui necessitano per iniziare a dedurre previsioni sulla quotazione di Ethereum.

Fare previsioni su Ethereum in base alle “correlazioni”

La correlazione tra ETH/BTC si rivela fondamentale per diversi motivi: non solo per definire l’andamento di una crypto rispetto all’altra, ma per capire meglio cosa sta succedendo all’intero mercato delle criptovalute.

Sin dall’inizio della comparsa dei Bitcoin sui mercati, la crypto ha registrato dei risultati record nell’arco di poco tempo: ha rappresentato una vera e propria novità per investitori e traders.

Successivamente, è comparso il token Ethereum: lanciato sul mercato dopo la piattaforma, e ha ugualmente riportato dei risultati interessanti.

Sembra che Bitcoin ed Ethereum rappresentino il 60% dell’intero mercato criptovalutario per l’elevata capitalizzazione di mercato di cui godono. Ma qual è il legame tra le due?

In primis, è importante sapere che alcuni analisti hanno notato, in questi ultimi tempi, un indebolimento nella correlazione tra le due valute digitali.

Infatti, in alcuni periodi è stato possibile parlare di una relazione inversa tra BTC ed ETH. Il mercato ha talvolta mostrato una situazione in cui il prezzo dei due asset divergeva, ma si è trattato principalmente di brevi tendenze giornaliere o settimanali.

Grafici come quello seguente, mostrano semmai una divergenza nella percentuale di crescita totale. In altre parole, in questa fase, mentre Bitcoin sembra aver esaurito la sua spinta esponenziale, Ethereum potrebbe continuare a mostrarla e infatti a maggio 2021, la sua crescita era stata pari al 400% rispetto al valore di ETH nell’anno precedente.

La relazione inversa tra Bitcoin e Ethereum

Crescita in percentuale di BTC ed ETH primi 6 mesi del 2021

I livelli di liquidità mostrano sicuramente un ETH molto più solido rispetto ai BTC, per cui dalle previsioni emerge un aspetto già ampiamente preso in considerazione: la regina delle criptovalute ha rallentato di molto la propria corsa in salita, ma è bene non sottovalutare la situazione.

Per approfondire leggi anche la guida:

Dove fare previsioni Ethereum

Ribadendo l’importanza di fare previsioni precise su Ethereum prima di decidere come e quando investire, è altrettanto importante chiedersi: ”dove fare previsioni Ethereum?”.

In questo caso, entrano in gioco le piattaforme di trading online CFD: una soluzione per combinare efficacemente lo studio delle discipline sopracitate, godendo del supporto dei migliori broker del settore.

Probabilmente si tratta di un argomento di cui anche investitori alle prime armi avranno già sentito parlare, in quanto è innegabile la popolarità ottenuta dal trading CFD. In effetti, si potrà godere di diversi vantaggi, come:

  1. la speculazione su ETH al ribasso;
  2. commissioni realmente competitive rispetto alle modalità tradizionali di investimento;
  3. semplicità di utilizzo rispetto agli exchange.

Aprendo un conto di trading CFD con una piattaforma regolamentata e professionale, i traders si assicurano l’opportunità di inserirsi sul mercato anche durante sedute apparentemente sfavorevoli: questi strumenti derivati consentono di investire anche al ribasso.

Grazie a condizioni così flessibili e, soprattutto a costi accessibili anche per i piccoli investitori retail, il trading online è una valida scelta per approfittare del consistente e duraturo rialzo vissuto da Ethereum.

Grazie a tali servizi di trading, si avranno a disposizione grafici aggiornati in tempo reale a cui applicare indicatori ed oscillatori per effettuare previsioni con l’analisi tecnica su Ethereum, ma anche tools per l’analisi finanziaria secondo un approccio fondamentale.

Prima di concludere, è bene sapere che le piattaforme migliori con cui speculare su ETH offrono un conto demo gratuito per testare le proprie capacità o familiarizzare con questi strumenti senza correre alcun rischio.

Opinioni sulle previsioni di Ethereum: è il momento giusto per comprare?

Dopo una carrellata di informazioni relative all’improvviso balzo in avanti per la crypto Ethereum, è naturale porsi ancora dei quesiti a riguardo. Difatti, molteplici investitori si chiedono: “investire in Ethereum conviene? Si tratta del momento giusto per comprare Ethereum?

Stando a quanto numerosi analisti ed esperti finanziari stanno riportando, sembra che questo sia il momento migliore per approfittare del potenziale legato alla crypto in questione.

In effetti, la valuta digitale ha già superato le aspettative con le sedute relative agli ultimi 4 mesi del 2022 per molti investitori ETH rientra tra le crypto più sottovalutate di sempre.

Per adesso, i risultati parlano chiaro: la DeFi e gli innovativi NFT sono la molla che ha spinto e continuerà a spingere la crypto verso una crescita esponenziale.

Si tratta di un entusiasmo ingiustificato? Per quanto si tratti di una questione che avrebbe una certa validità se contestualizzata al mondo instabile ed incerto delle valute digitali, sembra che Eth poggi su basi solide.

Infatti, lo scopo del progetto iniziale era quello di realizzare un nuovo e democratico sistema finanziario, rendendo la finanza decentralizzata una realtà accessibile a chiunque.

Il parere degli esperti sul futuro di Ethereum

Prima di terminare la guida, è interessante approfondire il parere degli esperti circa il futuro di Ethereum. Nei paragrafi successivi sono stati già menzionati esperti come Goldman Sachs che scommettono su un rialzo di Eth così evidente che potrebbe persino superare quanto realizzato sinora dai Bitcoin.

A tal riguardo, anche i più giovani esponenti del settore, come un analista appartenente alla società ParaFi Capital, specializzata in crypto, sembra appoggiare quanto affermato da Sachs:

Le affermazioni dell'analista Sachs, appartenente alla società ParaFi Capital, specializzata in crypto.

Al contempo, il gruppo finanziario Finder, attraverso il tipico panel che presenta periodicamente, ha espresso ulteriori consensi verso la crescita di ETH. Infatti, i 35 analisti che hanno preso parte al progetto, hanno affermato che le attese vedono un aumento del +234% del valore della valuta digitale in questione entro la fine del 2021.

Ciò mostra che le previsioni su Ethereum per il 2022 offrono già delle allettanti occasioni per inserirsi sul mercato, avendo anche delle possibilità di aprire delle posizioni sul medio/lungo termine.

Gran parte di quanto affermato dagli specialisti trova solidità esclusivamente se si guarda nel futuro: quando la DeFi inizierà a crescere, così come anche l’adozione di “smart contracts”, allora ci si potrà attendere una popolarità sempre maggiore per la criptovaluta del momento Ethereum.

Cosa accadrà con il lancio di Ethereum 2.0?

A partire dal 1 dicembre 2020, è iniziato il lancio della prima fase relativa ad Ethereum 2.0. Di cosa si tratta? In termini semplici, verranno realizzati degli aggiornamenti per migliorare le prestazioni di Ethereum.

La prima fase di ETH 2.0 ha riguardato ciò che è stata definita come “the Beacon Chain”, ossia la base da cui iniziare a fare staking su Ethereum. Il tutto, avviene secondo logiche più rapide rispetto al passato, così da riuscire a gestire un più elevato numero di transazioni al secondo.

Risulta singolare che, proprio dopo questo primo lancio, il valore della crypto è diminuito al di sotto dei $600: ovviamente, si ribadisce che si tratta di sedute relative al 2020, quando Ethereum non aveva ancora intrapreso la sua attuale scalata sui mercati.

Il progetto Ethereum 2.0 prevede altri due passaggi nel corso degli anni:

  1. The Shard Chains”: entro il 2021 tale strumento renderà l’ecosistema Ethereum capace di elaborare ed archiviare un quantitativo di dati maggiori rispetto ad ora. In verità, la parte più interessante riguarda il fatto che si tratta di una tecnologia che verrà introdotta con lo scopo di incrementare le proprie funzioni durante ulteriori fasi intermedie che riguardano l’intero progetto;
  2. The Docking”: si tratta dell’ultimo step, previsto per il 2022 con cui giungere ad una proposta più scalabile, sicura e sostenibile.

I tre concetti appena riportati sono essenziali, in quanto dimostrano la volontà del team che lavora al progetto di migliorare e rinnovare il funzionamento di Ethereum. Infatti, si è già accennato allo staking: Ethereum 2.0 consentirà ai traders di conservare i propri fondi, ovvero le crypto possedute sulla piattaforma, così da ottenere delle ricompense.

Le aspettative, anche in questo caso, non possono che essere positive: con l’introduzione di miglioramenti simili, la piattaforma Ethereum e il token ad essa appartenente potranno attrarre l’appetito di un numero sempre crescente di investitori in tutto il mondo.

Conclusioni

La criptovaluta Ethereum si sta rivelando una delle protagoniste dei mercati finanziari del 2021. Durante questo approfondimento, sono emersi ulteriori aspetti circa le previsioni future su Ethereum: nel corso degli anni, numerosi analisti e specialisti confermano che potrà affermarsi prepotentemente nel settore, superando anche quanto realizzato fino ad ora dai Bitcoin.

Purtroppo, non è possibile fornire delle indicazioni di mercato certe sul lungo termine, per cui è importante rimarcare l’importanza di fare previsioni sulla base di studi approfonditi anche in autonomia.

La soluzione migliore per un’analisi e un investimento puntuale ricade sul trading online CFD: avvalendosi di piattaforme sicure, si potrà usufruire di strumenti e funzioni gratuiti con cui studiare ed analizzare l’andamento di assets promettenti come Ethereum.

FAQ

  • Quanto salirà Ethereum?
    Stando alle previsioni più ottimiste, Ethereum possiede dei margini di crescita abbastanza ampi: per il 2025 potrebbe salire ad una quotazione pari a $10.000/$20.000: dati che mostrano la fiducia riposta dagli analisti verso l’ascesa realizzata dalla crypto Eth.
  • Come va Ethereum?
    Attualmente, Ethereum sta registrando dei risultati incredibili, in quanto ha già superato i propri record storici. Infatti, nel mese di novembre 2021 ha superato i $4.600: nonostante una breve correzione, sembra che le performances attuali di Ethereum si siano superiori anche rispetto a quanto previsto dagli esperti durante il 2020.
  • Quanto varrà Ethereum nel 2030?
    Basandosi sempre su pronostici ottimisti, Ethereum nel 2030 varrà dai $35.000 ai $100.000, mostrando un’eventuale crescita costante sui mercati.
  • Ethereum è un buon investimento per il futuro?
    Valutando le potenzialità di crescita legate al progetto da cui nasce il token ETHER, molto probabilmente si tratta di un investimento da una certa appetibilità nel futuro. Con un’affermazione della nuova tecnologia basata su contratti Ethereum intelligenti ed un’espansione della DeFi, senza dubbio anche la crypto Ethereum avrà terreno fertile per conquistare il mercato delle criptovalute.

Il mondo delle Criptovalute è molto complesso, qui su Ethereum-news.it ci impegnamo per offrirti contenuti comprensibili e aggiornati così da aiutarti a capire ciò che accade nell'ecosistema ETH in maniera semplice ed efficace.

DELLA STESSA GATEGORIA

© 2021 Progetto Castero | Tutti i diritti riservati

Il 67% degli investitori perde i propri soldi, considera se puoi permetterti questo rischio