La criptovaluta ETH sta diventando uno degli asset di riferimento per qualsiasi investitore mostri interesse per un mercato in continua evoluzione come quello delle valute digitali.

Tra limiti e innovazione, il progetto da cui nasce ETH sembra aver conquistato uno dei primati nel campo della DeFi (Finanza Decentralizzata), lasciando che la popolarità della propria blockchain si riversi, direttamente, anche sul valore della crypto ETHER.

In effetti, negli ultimi tempi, ha riportato dei risultati record, riuscendo persino a mettere in ombra la regina delle crypto in assoluto: il Bitcoin. Ma come funziona ETH? Quali sono le caratteristiche della criptovaluta EThereum?

Si tratta di argomenti abbastanza frequenti tra coloro che intendono saperne di più, per cui nel corso della guida verranno fornite delucidazioni al riguardo.

Con un approfondimento al funzionamento dell’ecosistema Ethereum, si potrà avere anche una panoramica completa da cui iniziare a comprendere se, da un punto di vista finanziario, Ethereum sia una scelta conveniente e promettente per i propri affari.

Ethereum criptovaluta: cos’è?

Partendo dal principio, è bene chiarire cos’è ETH, cioè il token appartenente all’omonimo progetto risalente al 2015.

ETH, oppure ETHER, nasce come criptovaluta digitale da utilizzare per effettuare transazioni sulla blockchain Ethereum che, come si vedrà, possiede le giuste carte in regola per soddisfare le esigenze di diversi utenti, tra cui anche aziende e istituzioni.

La criptovaluta di Ethereum cos'è?

La valuta digitale in questione, da determinati punti di vista, non è così dissimile dalle altre. Infatti, ETH è una criptovaluta decentralizzata, funzionante secondo il protocollo Peer-to-Peer.

Non bisogna dimenticare che la cripto ETH possiede una caratteristica non presente nelle altre valute: il numero di ETHER disponibili è illimitato.

Questo significa che i miners hanno campo libero per trarre dei costanti profitti dalla crypto in questione. In realtà, per qualcuno questo potrebbe anche essere un limite: la peculiarità, ad esempio, dei BTC che sono sottoposti a un massimo di unità disponibili e, quindi, vengono dimezzati nel tempo, si rivela motivo per rialzarne la quotazione sul mercato.

In effetti, si sa che la rarità di un asset comporta una maggiore domanda da parte dei traders.

Dopo questa breve ma necessaria introduzione alla crypto, è possibile proseguire menzionandone le caratteristiche principali.

Ethereum: principali caratteristiche della cripto

ETH è la componente più essenziale che garantisce l’intero funzionamento del progetto. Nonostante questo, la prima caratteristica da evidenziare è che non si tratta di una criptovaluta nata semplicemente per scambi sul software Ethereum, in quanto serve per registrare le transazioni effettuate ed è un asset su cui investire a tutti gli effetti.

Dopo aver già presentato alcune caratteristiche quali la disponibilità illimitata di ETHER sul mercato e la decentralizzazione che la accomunano alle altre crypto, è bene approfondire la questione.

Il token ETH è comunemente definito come ERC-20, in quanto è stato appositamente realizzato per migliorare il funzionamento dell’intera blockchain, con l’obiettivo di fornire interoperabilità tra i diversi livelli del network, giungendo anche a una maggiore compatibilità tra i token stessi.

In termini semplici, quando si parla di ERC-20, bisogna pensare a un sistema essenziale per l’intero network, in quanto semplificano il processo di creazione di nuovi token.

Presentando ETH come una criptovaluta da poter acquistare, vendere o persino conservare in un wallet online, è possibile menzionare altre particolarità a cui prestare attenzione, quali:

  • Livelli elevati di volatilità giornaliera;
  • Criptovaluta liquida.

Si tratta, in questo caso, di aspetti comuni all’intero mercato delle valute digitali. Nonostante ciò, ETH è stata al centro dell’attenzione durante la prima parte del 2021: sebbene soggetta a frequenti variazioni di prezzo e a vari movimenti correttivi, ha sovraperformato raggiungendo circa $500 miliardi di market cap (capitalizzazione di mercato).

Come funziona Ethereum?

Per comprendere al meglio le caratteristiche e il funzionamento di una delle criptovalute più importanti del mercato, o meglio, la seconda dopo i Bitcoin (leggi la guida Ethereum – Bitcoin per un confronto), bisogna approfondire tutti gli aspetti essenziali relativi al funzionamento della piattaforma omonima.

In primis, è possibile considerare Ethereum come una sorta di piattaforma online basata sulla tipica tecnologia blockchain, la cui rete è totalmente differente da quello che, inizialmente, offriva Bitcoin.

Infatti, Ethereum nasce per realizzare diversi compiti, tra cui la realizzazione di applicazioni decentralizzate (Dapps) attraverso i Contratti Intelligenti. Grazie a dei protocolli di consenso e a dei sistemi all’avanguardia, Ethereum sta diventando un punto di riferimento nel campo della già citata Finanza Decentralizzata.

In effetti, il network consente agli utenti una totale gestione dei propri progetti, detenendo così quel potere decisionale che, tipicamente, viene conferito ad autorità centralizzate (ad esempio, i Governi etc).

Il funzionamento di Ethereum

Le caratteristiche che riassumono il funzionamento della Blockchain Ethereum sono le seguenti:

  • Rapidità delle transazioni;
  • Sistema di protocollo sicuro;
  • Riduzione del consumo energetico;
  • Calo dei costi.

Intanto, è necessario comprendere meglio quelle che sono le novità introdotte da Ethereum, ovvero le ragioni che hanno spinto la crypto in questione a conquistare i mercati finanziari.

Blockchain

Per definizione, Ethereum nasce come piattaforma oper-source globale da cui creare le proprie app decentralizzate.

La blockchain in questione prende il via dagli assunti di base proposti già da Bitcoin, ma grazie a un carattere più innovativo, riesce a fornire maggiori servizi agli utenti. Infatti, si tratta di una blockchain programmabile: è possibile effettuare operazioni senza necessità di un intermediario, ma consente anche di accedere a una molteplicità di servizi finanziari.

Il sistema utilizzato è noto come “Proof-of-Work, ma il team sta lavorando per convertirlo in Proof-of-Stake.

La scelta di utilizzare questo nuovo protocollo di consenso deriva dal fatto che consta di una riduzione energetica per il mining di Ethereum.

Inoltre, il PoS si rivela utile per supportare il nodo principale della blockchain, rendendo la rete scalabile e ben integrata.

Smart Contracts e Dapps

Alla base di Ethereum, come si è già accennato, ci sono gli smart contracts: strumenti essenziali per la costruzione delle dapps. Ma a cosa si riferiscono questi due termini?

In prima istanza, è possibile partire esplicando cosa sono e come funzionano i “Contratti Intelligenti”. In termini semplici, si tratta di codici di blocchi da cui dare il via a dei processi automatici, i quali funzioneranno senza l’intermediazione di terze parti.

Risulta necessario spiegare anche il motivo per il quale si parla di automatizzazione: gli Smart Contracts Ethereum rispondono esclusivamente a condizioni prestabilite dal creatore. Grazie alla combinazione di questi strumenti con il sistema open-source Ethereum si ha l’occasione di realizzare le proprie Applicazioni Decentralizzate.

In questo caso, si fa riferimento a dei server il cui funzionamento è legato alla blockchain, per cui le dapps sono utilizzabili su reti connesse su scala globale. Naturalmente, le dapps possono assolvere qualsiasi compito deciso dal creatore stesso, così come sarà l’utente a deciderne il linguaggio, la scrittura del codice e l’interfaccia: tutte caratteristiche che, in questo caso, non sono così lontane dalle tradizionali applicazioni centralizzate.

Grazie a delle brevi informazioni relative al funzionamento e alle caratteristiche della piattaforma Ethereum, è stato possibile evidenziare al meglio il background che contraddistingue la crypto ETH.

Caratteristiche e funzionamento ETH: limiti e sviluppi per il futuro

La blockchain Ethereum è proiettata verso miglioramenti e sviluppi per il futuro che, secondo diversi analisti, potranno offrire maggiore visibilità anche all’omonima criptovaluta negoziabile sul mercato.

Nonostante questo, Ethereum presenta alcuni limiti ormai superati da altri competitors, i quali sono riusciti a incrementare il numero di transazioni effettuabili al secondo. Al contempo, sono stati già introdotti dei nuovi sistemi che appaiono più sicuri rispetto a quelli che contraddistinguono la rete Ethereum.

Attualmente, la road map verso Ethereum 2.0 non è ancora stata completata, per cui gli scenari possibili sono due: il nuovo progetto Ethereum riuscirà a conquistare l’attenzione di un numero di utenti/clienti più elevato, oppure i propri limiti verranno considerati come degli svantaggi a tutti gli effetti.

Per quanto preoccupante, questa seconda ipotesi, per ora, non sembra ancora fondata: sia gli investitori che i maggiori esperti finanziari stanno conferendo parecchia fiducia all’ecosistema Ethereum, ponendo l’accento sulle potenzialità e gli sviluppi futuri che potrebbero far crescere anche il valore della crypto ETH sul mercato.

La cripto firmata ETH è un investimento conveniente?

Dopo aver presentato le caratteristiche di ETH e il funzionamento della blockchain da cui dipende, potrebbe apparire naturale domandarsi: “ETH è un investimento conveniente?

Sicuramente ci sono dei pro e dei contro da valutare, ma tendenzialmente è impossibile negare la profittabilità legata a un crypto-asset come ETHER.

Le caratteristiche e le funzionalità che definiscono l’intero ecosistema Ethereum sono anche le ragioni che hanno spinto la crypto alla rapida crescita a cui è stata soggetta di recente. Per questo motivo, sono sempre più numerosi i traders che accedono al mercato per investire in ETH: asset che si presta bene sia a investimenti sul breve che sul medio periodo.

Il consiglio è quello di seguire gli aggiornamenti e i miglioramenti che implementeranno il progetto, conducendolo a un gradino superiore nel campo delle dapps, degli Smart Contratcs e anche degli NFT Token, così da poter conoscere le probabili direzioni che la crypto ETH imboccherà sul mercato.

Considerazioni finali

Nel corso della guida abbiamo cercato di chiarire quali sono le caratteristiche e il funzionamento di ETH, il token nativo della piattaforma Ethereum. In sintesi, la valuta digitale appare come una delle più promettenti del momento, in quanto sono stati compresi, su scala mondiale, i vantaggi e l’avanguardia relativa agli strumenti e alle funzionalità proposti da Ethereum.

Inoltre, è opportuno ribadire che nonostante siano stati rilevati dei limiti nel progetto, la fiducia riposta tanto dai traders quanto dagli analisti è la benzina che potrebbe alimentare la crescita di ETH sul mercato, surclassando definitivamente la concorrenza nel settore della Finanza Decentralizzata.

Leggi anche la guida: Ethereum investire o no?

FAQ Ethereum Caratteristiche e Funzionamento: Domande Frequenti

Cos’è e come funziona ETH?

ETH è la criptovaluta di riferimento dell’omonimo progetto Ethereum, ovvero una piattaforma basta su blockchain con cui poter creare Dapps e Smart Contracts. La valuta digitale è la componente essenziale che consente di effettuare operazioni e transazioni sulla piattaforma, ma è anche un asset da poter acquistare/vendere per delle negoziazioni puramente finanziarie.

Quali sono le caratteristiche ETH?

Tra le principali caratteristiche di ETH rientra la disponibilità illimitata di crypto da poter emettere sul mercato e la decentralizzazione che la accosta alle altre valute virtuali. Inoltre, ETH presenta aspetti da conoscere per effettuare degli investimenti, quali volatilità giornaliera e liquidità.

Come funziona Ethereum?

La blockchain open-source Ethereum funziona, per ora, secondo il Sistema Proof-of-Work. Tuttavia, il team sta lavorando per utilizzare il Proof-of-Stake, rendendo la piattaforma scalabile e sicura per qualsiasi tipologia di utente.

Il mondo delle Criptovalute è molto complesso, qui su Ethereum-news.it ci impegnamo per offrirti contenuti comprensibili e aggiornati così da aiutarti a capire ciò che accade nell'ecosistema ETH in maniera semplice ed efficace.

DELLA STESSA GATEGORIA

© 2021 Progetto Castero | Tutti i diritti riservati

Il 67% degli investitori perde i propri soldi, considera se puoi permetterti questo rischio