Ethereum è la colonna portante della finanza decentralizzata, ecco perché e qual è il rapporto di questa cripto con la DeFi.

La decentralized finance (la finanza che non dipende dal controllo di un ente centrale – come le banche) ha dimostrato che le criptovalute non sono solo monete virtuali sopravvalutate: la tecnologia sulla quale si fondano permette di creare un sistema finanziario più trasparente e aperto a tutti ed Ethereum ne è il protagonista assoluto.

Non è un caso se le previsioni su Ethereum diventano più positive man mano che la finanza decentralizzata si sviluppa. Questo accade perché il progetto Ethereum è profondamente legato alla DeFi: è la principale piattaforma che ne supporta il corretto funzionamento e la sicurezza.

Qui su Ethereum News oggi parleremo di Ethereum e DeFi e cercheremo di capire perché non sono concetti astratti, ma avranno sempre più importanza nel mondo reale.

Cos’è la decentralized finance – DeFi

La decentralized finance è un sistema attraverso il quale i prodotti finanziari diventano disponibili grazie a una blockchain decentralizzata; vale a dire un sistema non legato ad alcun ente finanziario centrale di tipo tradizionale (come ad esempio le banche).

La blockchain è un tipo particolare di database in cui le informazioni vengono registrate in blocchi con capacità limitata: ogni volta che un blocco è completo si lega al precedente e al successivo. Questo è sempre vero tranne che per il blocco iniziale, il “blocco genesi”, che si può legare solo al seguente.

La finanza decentralizzata si fonda su questo tipo di database e viene definita così perché gestita da una moltitudine di utenti in tutto il mondo, senza il bisogno d’intermediari o autorità centrali.

È dunque naturale che la finanza decentralizzata sia fortemente legata al mondo delle criptovalute, perché la tecnologia delle cripto è perfettamente adatta allo scopo di creare un sistema finanziario inclusivo, trasparente, che non necessita di fiducia.

Solo con le blockchain delle criptovalute si sono riusciti a risolvere problemi che i sistemi tradizionali non erano mai riusciti ad affrontare. Privacy, immediatezza, intermediazioni superflue, sono solo alcuni degli aspetti che rendono problematiche l’economia e la finanza che siamo abituati a conoscere.

Le soluzioni trovate grazie alla tecnologia blockchain hanno reso i sistemi finanziari trasparenti e fruibili da un maggior numero di persone.

Nella DeFi, ogni transazione finanziaria viene regolata attraverso dei contratti paritetici che si realizzano automaticamente attraverso informazioni preimpostate: gli smart contracts – tecnologia di cui Ethereum è il maggior fornitore e rappresentante.

Dunque se nella centralized finance le operazioni vengono filtrate da un intermediario, nella decentralized finance tutto si svolge esclusivamente con il supporto della tecnologia, senza la necessità di alcun controllo o intervento umano.

Cos’è Ethereum

Ethereum è una tecnologia che permette di realizzare smart contracts e di scambiare criptovalute con gli altri utenti.

La coin, ovvero la moneta virtuale del progetto è Ether (ETH), detta più comunemente Ethereum, mentre i token che si possono costruire sulla blockchain di Ethereum sono detti ERC-20.

Spesso si tende a confondere questi due concetti, dunque è bene fare una distinzione precisa tra token e coin:

  • Una coin è una valuta digitale fondata su una propria blockchain e funziona come le valute fiduciarie – come l’euro. Può essere spesa per acquistare beni e servizi.
  • Un token invece viene costruito su una blockchain esistente e ha solitamente una funzione specifica – come dare accesso a specifiche applicazioni.

Per fare un esempio, BAT è un token che ha rivoluzionato il mondo del marketing digitale premiando in token gli utenti che scelgono di guardare pubblicità su determinati browser.

BAT è uno dei progetti che funzionano grazie alla tecnologia di Ethereum, ma non è certo l’unico. Basti pensare che la compagnia Nexo e l’omonimo token sono fondati su Ethereum, così come il famosissimo exchange Binance (nota piattaforma dove è possibile fare compravendita di criptovalute).

Ciò rende l’idea di quanto ampie siano le applicazioni di Ethereum, portatore di una tecnologia che è riuscita a inserire le criptovalute e il loro sistema nel mondo reale, dandogli usi che creano valore tangibile.

Applicazioni, contratti e intere imprese sono fondate sulla blockchain di Ethereum e molte sono le imprese che la integrano a sistemi più tradizionali per ampliare i propri progetti.

Esistono infatti vari esempi di ERC-20. Oltre a Nexo, Binance (BNB), Uniswap (UNI), Chainlink (LINK) e Basic Attention Token (BAT), altri 843 token sono ERC-20 fondati su Ethereum.

Le persone tendono a chiamare tutti i token con il nome “criptovalute” perché in fondo si tratta proprio di questo. Tuttavia, la natura dei token evidenzia l’enorme impatto che le nuove tecnologie come Ethereum stanno avendo nello sviluppo di aziende e progetti digitali innovativi.

Basta guardare al valore di ETH (la valuta di Ethereum) per capire quanto stia crescendo l’importanza del progetto. Non a caso da molti analisti il coin di Ethereum è indicato come un ottimo investimento a lungo termine.

Informandoti su come comprare Ethereum potresti valutare d’investire in questa criptovaluta molto promettente.

I CFD (Contracts for Difference) sono una soluzione alla portata di tutti per fare operazioni di mercato su Ethereum. Grazie ad essi si può speculare sulle oscillazioni del prezzo di ETH sul mercato, senza i rischi di dover acquistare e possedere realmente la criptovaluta.

I CFD, infatti, sono contratti che replicano il prezzo di Ethereum. Possono essere controllati facilmente su piattaforme online come LiquidityX.

Aprendo un conto gratuito e versando un capitale sul proprio conto è possibile negoziare criptovalute e molti altri titoli a costi di commissione davvero vantaggiosi.

Il ruolo di Ethereum nella decentralized finance

Le opinioni su Ethereum dei maggiori esperti e analisti affermano che il progetto potrebbe avere un futuro radioso. Su di esso si fonda ormai un intero sistema economico e finanziario, destinato ad espandersi.

Molti detrattori del mondo cripto tendono a minimizzare il ruolo delle nuove tecnologie nell’economia facendo appello alla “Teoria del più stupido”:

Non riuscendo a vedere il valore tangibile creato dalla tecnologia blockchain, credono che le criptovalute funzionino solo perché gli investitori le comprano con la certezza che tanto ci sarà sempre qualcuno più stupido al quale rivenderle a un prezzo maggiorato.

Ethereum ha dimostrato che tutto questo è falso.

La leggenda narra che il fondatore di Ethereum, Vitalik Buterin, abbia avuto l’idea della sua piattaforma in Israele mentre assisteva a un incontro di Mastercoin. Mastercoin, oggi detta Omni, è la prima altcoin (moneta alternativa a Bitcoin) mai realizzata. Si presentava come un asset fondato su Bitcoin che permetteva di chiudere contratti tra privati.

Gli smart contracts, “contratti intelligenti”, vennero ideati da Nick Szabo, lo stesso che nel 1998 ideò Bit Gold – uno dei più diretti predecessori di Bitcoin – e che teorizzò una proof-of-work sequenziale, il meccanismo su cui si basa la tecnologia blockchain.

Vitalik Buterin mise insieme queste idee e pensò che la blockchain dovesse essere semplificata per poter permettere a tutti di poter usufruire di “contratti intelligenti”.

Oggi la maggior parte degli smart contracts sono contratti di Ethereum.

Il ruolo di Ethereum è dunque fondamentale all’interno della finanza decentralizzata: il progetto è stato realizzato per facilitare l’utilizzo di contratti che fossero automatici e privi d’intermediari, gli stessi contratti che vengono usati nella decentralized finance per dare validità alle transazioni in denaro.

Come puoi vedere, Ethereum è un progetto solido che ha saputo prevedere la necessità di una finanza immediata e aperta a tutti. I suoi continui miglioramenti ci portano a pensare che Ether possa davvero diventare la cripto più utile sul mercato.

Il mondo delle Criptovalute è molto complesso, qui su Ethereum-news.it ci impegnamo per offrirti contenuti comprensibili e aggiornati così da aiutarti a capire ciò che accade nell'ecosistema ETH in maniera semplice ed efficace.

DELLA STESSA GATEGORIA

© 2021 Progetto Castero | Tutti i diritti riservati

Il 67% degli investitori perde i propri soldi, considera se puoi permetterti questo rischio